Salta al contenuto

Maila Meini

Maila Meini è nata a Livorno, dove ha vissuto i suoi primi 25 anni, conseguendo la maturità classica presso il Liceo Niccolini e Guerrazzi e la Laurea in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Pisa. Si è trasferita per amore, in provincia, a San Vincenzo, dove, per quasi tutta la sua carriera lavorativa è stata insegnante di Lettere, Teatro e Latino.

Recentemente, di nuovo per amore, dei figli, è andata a vivere vicino a Firenze. Ѐ una lettrice vorace e scrive versi. Conta al suo attivo la pubblicazione di alcune poesie e prose in varie raccolte (San Vincenzo e poesia, 1982; Un mare di ricordi, 2007; Il Federiciano, 2009; Il vino e la sua magia, 2010; la silloge poetica, Poco dopo l’inizio della sera 2013; e Il sentiero delle foglie cadute, narrativa, 2016.

Ha curato l’editing di alcune  raccolte di narrativa e poesia, quali Un mare di ricordi (2007) per il Circolo culturale Sciarada di San Vincenzo e L’arte di scrivere I, II, III per l’Auser di Campi Bisenzio dove cura per il quarto anno consecutivo un Laboratorio di scrittura creativa, che ha fruttato già due pubblicazioni.

Nel 2016 A.L.A. Maila Meini ha incluso nel nostro catalogo la raccolta di poesie Poco dopo l’inizio della sera. L’anno seguente ha pubblicato l’autobiografia  A cavallo del tempo,  nel 2018  il nuovo libro di poesie: Mi aspetto un crepuscolo sereno e nel 2019 Starni ospiti in solaio.

Maila Meini ha anche cinque nipoti e tre cani. Per ora.


Elenco Autori