Salta al contenuto

Paolo Baroni

Paolo Baroni è nato a Livorno e ha insegnato inglese nelle scuole superiori. Fin da quando era giovanissimo ha sempre amato leggere, ma la poesia è stata la sua prima e più grande passione. Si è cimentato nella scrittura molto presto, la sua prima composizione gli fu pubblicata da Livorno Cronaca nel 1968, era intitolata Incanto e fu recensita con un articolo di apprezzamento intitolato Vento giovane. Nei primi anni settanta ha partecipato a un concorso indetto da una radio privata di Montecatini Terme e ottenne il secondo premio con Certezza di inverosimile, una poesia in cui esprimeva i sentimenti e le sensazioni provati durante il servizio militare. A questi versi fecero seguito molte composizioni e sillogi che hanno costituito una sorta di quaderno di appunti di un suo personale viaggio sentimentale che, se verrà pubblicato, si chiamerà Il diario infinito.
Nel 2013 è risultato fra i finalisti del Premio Mangiaparole nella sezione Poesia.

La sua prima pubblicazione con ALA Libri (maggio 2016) è Le parole della musica, una raccolta nata dal desiderio di condividere le sensazioni provate nell’ascoltare musica e dal bisogno di dare forma espressiva a idee, pensieri e ricordi.

Negli ultimi anni l’autore si è dedicato alla narrativa. Nel 2014, con uno dei suoi racconti, ha vinto la Farfalla d’argento alla 33edizione del Concorso 50&Più ottenendo la Menzione speciale della giuria.

Nel 2020 ha dato alle stampe la sua prima raccolta di racconti: Particelle.

Sito e E-mail e dell’autore.

Elenco Autori